Lago di Garda Sirmione cosa vedere
 |  |  |  | 

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere?

Lago di Garda Sirmione – Una delle mete migliori del Lago di Garda è sicuramente Sirmione. Località apprezzata sin dagli antichi tempi dei romani, la principale particolarità di Sirmione è che è posta su una lunga lingua di terra che si addentra nel Lago di Garda e per questo Sirmione è bagnata dalle acque del Lago di Garda da ben 3 lati.

Sirmione è una delle località del Lago di Garda meravigliose in ogni stagione. Soleggiato e fiorito d’estate, nella stagione fredda acquista un fascino particolare.

Sirmione inoltre coniuga bene le bellezze del lago, alla storia ed ad attività dedicate al completo relax.

Il centro di Sirmione è sicuramente considerato una delle passeggiate più romantiche d’Italia: i vicoletti in ciottoli che ricordano quelli dei borghi medievali, le mura ed il castello creano un’atmosfera fiabesca.

Sirmione cosa vedere?

Ecco le cose principali da vedere a Sirmione:

  1. Il Castello Sirmione
  2. Il caratteristico centro con i negozi
  3. Il bel lungolago
  4. Villa Romana Grotte di Catullo
  5. La spiaggia Jamaica
  6. Le terme di Sirmione
  7. Punti panoramici

Il Castello Sirmione

Castello di Sirmione – Il castello di Sirmione è sicuramente il simbolo di questa città ed un passaggio obbligato per accedere al centro storico. Infatti per entrare nella piazza principale dobbiamo passare su un ponte che un tempo era un ponte levatoio. Ancora oggi si vedono i fori dove c’erano le travi utilizzate per il sollevamento del ponte.

Video del Castello di Sirmione

Guarda il seguente video del Castello di Sirmione!

Lago di Garda Sirmione cosa vedere: Castello di Sirmione

Caratteristiche del castello

La caratteristica che attrae di più è che è costruito direttamente sul lago. Questo fa del castello di Sirmione non solo un’ottima testimonianza storica ma anche una bellissima attrazione turistica. Il castello è ogni giorno protagonista di innumerevoli foto sia come sfondo che come punto di osservazione privilegiato dell’area circostante.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 28

Dall’alto delle sue torri puoi infatti ammirare le case circostanti, il lago e la caratteristica darsena.

Guarda il seguente breve video che ti fa vedere alcuni scorci di Sirmione visti dall’alto del castello: https://youtube.com/shorts/wlsUCXsd5wg.

Le torri non sono poste tutte alla stessa altezza e questo permette, raggiungendo i punti più elevati, di scattare foto comprendenti il castello stesso.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 29

Salendo qualche scalino 😉 arriverai alla torre più elevata. I quattro lati di questa torre sono rivolti ad altrettanti località:

  1. Bardolino e Lazise
  2. Peschiera del Garda
  3. Desenzano e Padenghe sul Garda
  4. Manerba del Garda

Tutte queste località sono segnalate sulla Torre sul lato interessato.

Storia del Castello di Sirmione

Il Castello di Sirmione risale alla seconda metà del trecento, ovvero XIV secolo, per volere della famiglia Della Scala che voleva creare una rete fortificazioni per difendere i suoi domini. La famiglia dei Della Scala aveva infatti conquistato un vasto territorio.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 30

Il castello passa poi a Milano in quanto nel 1387 Gian Galeazzo Visconti duca di Milano occupa Verona e il territorio scaligero connesso.

Dal 1405 Sirmione passa poi alla Repubblica di Venezia e rimarrà a Venezia per lungo tempo, fino al 1797. Dopo questa data il controllo del territorio passa ai francesi e poi agli austriaci fino ad arrivare al 1861 con l’annessione al Regno d’Italia.

La darsena

Molto interessante è sapere che la caratteristica darsena dove venivano attraccate le barche nell’1800 era diventato un cortile calpestabile. Questo era stato causato dal continuo accumulo di detriti.

Nel 1919 viene però sterrato e torna ad accogliere l’acqua al suo interno regalandoci queste immagini spettacolari.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 31

Le Grotte di Catullo

Le Grotte di Catullo è la più grandiosa villa Romana tra quelle del nord Italia giunte fino a noi. Se è una villa Romana perchè si chiama invece Grotte di Catullo? La denominazione grotte risale ai primi scopritori che nel 1400 visitano i resti della villa abbandonata da secoli.

I resti della villa visti dall’alto apparivano come cavità naturali dove era possibile entrare. Già a quell’epoca le strutture antiche furono associate al poeta veronese Caio Valerio Catullo vissuto tra l’84 ed il 54 A.C. Caio Valerio Catullo aveva infatti dedicato celebri versi a Sirmione ed alla sua dimora sul lago.

C’è da dire però che l’edificio di età augustea non può essere appartenuto a Catullo, perché fu costruito dopo la sua morte. Tuttavia sempre qui nell’area della villa ci sono dei resti più antichi ritrovati del settore meridionale e questi sono contemporanei al periodo della vita del poeta.

A confermare questa teoria ci sono anche studi recenti che attribuiscono la costruzione della villa alla gens Valeria, potente famiglia aristocratica di Verona, alla quale apparteneva proprio Catullo.

Nel II secolo D.C. la villa forse appartenne a Caio Erennio Ceciliano. Caio Erennio Ceciliano era questore della Gallia Narbonense e membro del Senato romano oltre ad essere anche patrono di Verona. Caio Erennio Ceciliano fece costruire il proprio monumento celebrativo proprio qui a Sirmione. Mi viene da dire che la bellezza di Sirmione è apprezzata sin da tempi antichi.

Come arrivare alle Grotte di Catullo?

Per arrivare alle Grotte di Catullo ti basta percorrere la via centrale di Sirmione che dal castello va fino alle Terme.

Da questo punto ovvero da davanti alle Terme di Sirmione parte il trenino che arriva proprio davanti alle Grotte di Catullo.

Ecco la posizione della fermata del trenino che ti porta alle Grotte di Catullo: https://maps.app.goo.gl/qb4mbGcwexeBzhEn9.

Il servizio del trenino è molto comodo in quanto ti permette di arrivare velocemente alle Grotte di Catullo. Puoi tranquillimente arrivare alle Grotte di Catullo a piedi ma ci vogliono almeno altri quindici minuti dalla fermata del trenino.

Ecco la posizione dell’entrata alle Grotte di Catullo: https://maps.app.goo.gl/N3PFqVqfgogErs5n7.

Il costo del biglietto di andata del trenino è di euro 1,2. Il costo di ritorno è sempre di 1,2 euro. (Prezzi verificati a Ottobre 2023).

Il servizio del trenino non segue gli orari di apertura delle Grotte di Catullo infatti ad esempio il servizio finisce prima della chiusura delle Grotte. (Orari di Ottobre 2023: mattina 10:30-14:30, pomeriggio 13:30-17:30. Quando piove il servizio è sospeso.)

Prendiamo come esempio la nostra esperienza ad Ottobre 2023. Siamo venuti a visitare le Grotte di Catullo alle 5 di pomeriggio ed abbiamo potuto prendere il trenino per arrivare alle Grotte di Catullo. Per il ritorno non prenderemo più il trenino ma torneremo a piedi perché il servizio finisce alle 17:30 in questo periodo.

Ad ogni modo ne approffiteremo per uscire dalle Grotte di Catullo dall’uscita davanti alla spiaggia Jamaica dove c’è anche un bar. Ecco il link della posizione: https://maps.app.goo.gl/71LU9Vxq8K4Pdr6r6.

Visita alle Grotte di Catullo

La visita alle Grotte di Catullo inizia in un museo che ti introduce alla visita vera e propria dell’area archeologica, dandoti interessanti informazioni storiche e scientifiche sul Lago di Garda ed altre informazioni utili alla comprensione della visita. Ad ogni modo anche nell’area archeologica troverai dei pannelli informativi con informazioni storiche e descrittive in merito alla villa.

Nel museo sono conservati reperti romani e molto bella è la sezione dedicata all’esposizione di alcuni frammenti e porzioni degli affreschi che erano presenti all’interno della villa.

A che periodo risale la Villa Romana di Sirmione?

La villa sul lago risale all’epoca del primo imperatore Ottaviano Augusto (27 A.C. – 14 D.C), quando la nuova classe dirigente locale di Brescia e di Verona espresse la propria affermazione politica anche attraverso residenze degne di un sovrano.

L’edificio è realizzato sulla punta estrema della penisola di Sirmione e proprio per questo era circondata dal lago su 3 lati.

La sua unicità consiste nella complessità architettonica in armonia con il paesaggio, oltre alla vastità dei palazzi ed alla qualità delle pitture e stucchi in rilievo a decorazione delle pareti.

Vale al pena visitare le Grotte di Catullo?

È molto bello visitare questa villa Romana ovvero le Grotte di Catullo, in quanto la villa ha dimensioni veramente imponenti. Non per niente come abbiamo letto al museo è la più grande villa Romana del nord Italia.

Oltre alla bellezza delle rovine romane, la fa da padrona il posto in cui è collocata. Infatti questa bella villa Romana è circondata da 3 lati dal Lago di Garda e si trova proprio vicino alla spiaggia di Jamaica.

Mentre visiti queste antiche rovine romane ricche di storia hai nello stesso tempo la possibilità di ammirare la bellezza del Lago di Garda che ti sta intorno.

Per godere al meglio del paesaggio, nella villa sono poste delle panchine in alcuni dei migliori punti panoramici, in modo tale che ti puoi rilassare ed anche osservare il bel panorama del Lago di Garda.

Una volta che hai finito la visita alla villa puoi prendere l’uscita che ti porta direttamente al bar ed alla spiaggia Jamaica. In questo modo puoi vedere anche bene questa spiaggia e godere del bel panorama e magari, perché no ;), mettere anche i piedi nell’acqua.

Il tramonto alla spiaggia Jamaica è veramente speciale quasi emozionante. La nostra esperienza infatti è stata quella di uscire dalla Villa Romana delle Grotte di Catullo alle 18:15 circa, quando il sole stava tramontando. In questo modo abbiamo visto il bellissimo tramonto sul Lago di Garda con i piedi direttamente nell’acqua. Un finale degno di una meravigliosa giornata a Sirmione.

Spiaggia Jamaica

La spiaggia Jamaica si trova sulla punta della penisola di Sirmione. E’ una spiaggia formata prevalentemente da rocce piatte. In prossimità del bagnasciuga e per alcuni metri, il livello del lago rimane basso. Inoltre a seconda dell’altezza del lago nel periodo in cui vai alcune delle rocce potrebbero affiorare dall’acqua formando delle piccole isolette su cui sedersi.

Spiaggia Jamaica si trova molto vicina alle rovine dell’antica villa romana “Grotte di Catullo”. Un’uscita dal sito archeologico ti porta direttamente alla Spiaggia Jamaica in prossimità del bar della spiaggia.

Alla Spiaggia Jamaica è infatti presente un bar, inoltre ci sono anche lettini da poter noleggiare. Il costo dei lettini alla Spiaggia Jamaica ad Ottobre 2023 era di euro 10 per 1 giorno e 5 euro per 4 ore.

Nel seguente video breve puoi vedere la spiaggia Jamaica al tramonto ad Ottobre 2023. Avevamo appena finito la visita alle Grotte di Catullo ed uscendo dall’area archeologica ne abbiamo approfittato per ammirare questo bellissimo panorama ed immergere i piedi nell’acqua. Tutto veramente molto bello! Ecco Il video: https://youtube.com/shorts/gJR6Lgh6kDI.

Punti panoramici

Se lasciamo alle nostre spalle il castello di Sirmione e ci addentriamo allo scoperta di questa località del Lago di Garda presto noteremo che alla nostra sinistra non c’è un vero e proprio lungolago da percorrere.

Ci sono comunque diversi punti panoramici, ottimi luoghi dove rilassarsi, ammirare il panorama ed anche il tramonto. Eccone alcuni.

Punto panoramico in Piazza Porto Valentino:

Punto panoramico in Piazza Porto Valentino:

Marina di Sirmione

Uno dei punti migliori dove vedere il tramonto a Sirmione è al porticciolo turistico Transportation Boat Marina.

Il Molo

Un altro bel punto da dove vedere il tramomonto ma non solo è il molo. Infatti puoi anche camminare sul molo e vedere alcuni scorci inditi di Sirmione.

Le terme di Sirmione

Sirmione oltre ad essere una bella località storica in cui passeggiare godendosi il Lago di Garda è anche famosa per le sue terme: le terme di Sirmione per l’appunto.

Le Terme di Sirmione sono un po’ speciali in quanto alcune vasche hanno la vista lago e si affacciamo direttamente sul lago di Garda, sono un luogo molto romantico. Io ho degli amici che un anno hanno scelto proprio le Terme di Sirmione per un loro anniversario molto speciale.

Le Terme di Sirmione sono generalmente aperte anche d’inverno, quando ti puoi immergere nelle calde acque delle piscine mentre fuori fa freddo. Al calare della sera inoltre puoi vedere le luci delle località poste lungo la riva opposta del lago. Molto bello e scenografico.

Lago di Garda Sirmione cosa vedere: Terme di Sirmione

Sirmione quando andare?

Sirmione è una buona idea in ogni periodo dell’anno ma vediamo insieme Sirmione Italia in alcuni periodi dell’anno.

Sirmione ad Ottobre

Negli ultimi anni le temperature sul Lago di Garda ad Ottobre sono veramente miti, quasi estive e quindi è molto bello visitare Sirmione in questo periodo.

Le temperature ad Ottobre sono ideali per visitare i monumenti storici in quanto non fa troppo caldo e puoi vedere tranquillamente il castello, visitare per il sito archeologico delle Grotte di Catullo senza stancarti troppo. Le temperature sono comunque miti tali da godere anche bellissime giornate sul Lago di Garda.

Lago di Garda Sirmione in Inverno

Sirmione è una località del Lago di Garda molto frequentata in primavera ed estate, ma è anche molto bella in inverno. In questa parte del nostro post “Lago di Garda Sirmione cosa vedere?” vediamo un breve video di Sirmione in inverno e poi ripercorriamo assieme un percorso pedonale che puoi fare a Sirmione proprio d’inverno.

Video Sirmione d’inverno

Guarda il seguente video che ti mostra alcuni scorci di Sirmione d’inverno, sia di giorno che al tramonto e poi di sera illuminata dalle luci invernali.

Video di Sirmione in inverno | Lago di Garda Sirmione cosa vedere?

Una giornata al Lago di Garda Sirmione in inverno

Riporto l’itinerario che consiglio per una giornata d’inverno.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 32

Fare una romantica passeggiata a Sirmione è bello ed anche comodo: puoi usufruire di un ampio parcheggio e trovarti subito in riva al lago. Nel primo pomeriggio puoi goderti il sole e l’aria mite.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 33

Camminando in riva al lago puoi avviarti verso il centro di Lago di Garda Sirmione. L’entrata nel paese è davvero suggestiva: attraverso un ponte levatoio si accede all’arcata fra le altissime mura del castello in un’atmosfera davvero unica.

Il Castello Scaligero di Sirmione è uno dei meglio conservati d’Italia: si tratta di una costruzione maestosa, uno fra i pochi fortini lacustri rimasti. Il fatto di essere bagnato dal lago in tutti e quattro i lati rende il Castello di Sirmione unico nel suo genere; sembra davvero il castello delle illustrazioni dei libri di fiaba!

Possiamo sfruttare al massimo le ore di luce invernale, passeggiando lungo le antiche mura.

E’ possibile godersi il sole accedendo a spiaggette e camminando sui pontili. Lago di Garda Sirmione sembra una piccola isola galleggiante sul lago di Garda; non a caso il suo nome deriva dal greco syrma “coda”, “scia”. Sembra distaccarsi dalla terraferma e sorgere a picco sul lago.

Il centro è suggestivo ed elegante, con i suoi vicoli acciottolati. E’ molto frequentato e denso di negozi, locali, gelaterie e ristoranti tutti tendenzialmente raffinati.

Negozi con specialità gastronomiche, prodotti tipici, golosaggini per tutti i gusti!

Ma non cediamo subito alla gola e godiamoci ancora per un poco la bellezza del panorama, della fauna e della flora lacustre passeggiando sui pontili e godendoci le ultime ore del giorno.

Lago di Garda Sirmione: Il tramonto

Al tramonto Sirmione si fa ancora più suggestivo. Il sole crea giochi di luce fra gli smerigli del Castello e l’acqua del lago; davvero uno spettacolo da non perdere, romantico e suggestivo. Il castello che domina il paese con le sue alti torri e le smerigliature crea un’atmosfera fiabesca. E l’aria tersa dell’inverno esalta questa caratteristica.

Al calar della sera è facile trovare di che rifocillarsi. Sirmione offre una vasta scelta di locali e ristoranti in cui cenare.

Top 7 Lago di Garda Sirmione cosa vedere? 34

Da non perdere è lo spettacolo di luminarie, raffinate ed eleganti, che la sera rallegrano il borgo.

Ingresso nel centro storico e veduta del castello di Sirmione Lago di Garda in inverno

Lago di Garda Sirmione in Giugno

Come abbiamo visto in questo post Sirmione è una località molto bella da visitare in ogni stagione, ma com’è Sirmione in Giugno? Sirmione in Giugno è una meta molto gettonata sia dagli italiani che vivono nelle zone vicine che da turisti stranieri.

Specialmente durante i weekend è difficile, anche se non impossibile, trovare parcheggio vicino al centro. Quindi devi considerare di lasciare l’auto un po’ più distante, in uno dei parcheggi che trovi lungo la Via XXV Aprile.

D’estate puoi sempre visitare i siti storici come il castello di Sirmione o le grotte di Catullo negli orari di apertura, ma puoi anche semplicemente goderti il borgo in tranquillità passeggiando, gustandoti un gelato, un aperitivo o una cena in un bel ristorante panoramico.

Nel seguente breve video puoi vedere Sirmione in Giugno. In questa occasione non abbiamo trascorso l’intera giornata a Sirmione in quanto prima eravamo a Desenzano del Garda ma, approffittando anche dell’allungarsi delle giornate, siamo arrivati a Sirmione nel tardo pomeriggio.

Abbiamo passeggiato, ci siamo goduti il panorama e cenato in un ristorante vista lago. Alla fine della cena il sole non era ancora pienamente tramontato e quindi abbiamo potuto terminare la nostra giornata al Lago di Garda sedendoci al molo per ammirare il calare del sole che gradualmente si è nascosto dietro le montagne alle 20:50. Ottimo modo di concludere la nostra bella giornata.

Lago di Garda Sirmione in Giugno

Contenuti aggiuntivi

Altri contenuti correlati a “Lago di Garda Sirmione cosa vedere?”

Post Correlati

Articoli correlati all’argomento “Lago di Garda Sirmione cosa vedere?”

Pinterest

Cartella Pinterest: “Lago di Garda Sirmione”

Articoli simili